Ove non diversamente specificato, i testi contenuti in questo blog sono di proprietà dell’autore Giulia Vistoli e sono protetti da copyright. Nessuna riproduzione, né integrale né parziale, e nessuna manipolazione è consentita senza preventiva autorizzazione dell’autore. In particolare, sono assolutamente vietate le riproduzioni a scopo di lucro. E’ invece ammesso il linking alla home page del blog o ai singoli post. I testi non di proprietà dell’autore del blog appartengono ai rispettivi autori e non sono utilizzati a scopo di lucro.

giovedì 28 giugno 2012

Dedica di un'Amica




Voi siete nati insieme, e dovrete sempre stare insieme.

Ma che ci siano spazi nel vostro stare insieme, 
E che i venti del cielo danzino tra di voi.

Amatevi vicendevolmente, ma il vostro amore non sia una prigione:
Lasciate piuttosto un mare ondoso tra le due sponde delle vostre anime.
Riempitevi la coppa uno con l'altro, ma non bevete da una sola coppa.
Scambiatevi a vicenda il vostro pane, ma non mangiate dallo stesso pane.
Cantate insieme e danzate e siate allegri, ma che ciascuno sia solo.
Come le corde di un liuto, che sono sole, anche se vibrano per la stessa musica.

Datevi il vostro cuore, ma non lo date in custodia uno dell'altro.
Perché solo la mano della Vita può contenere i vostri cuori.

E state insieme ma non troppo vicini:
Poiché le colonne del tempio sono distanziate,
E la quercia e il cipresso non crescono l'una all'ombra dell'altro.

Kahlil Gibran

mercoledì 5 ottobre 2011

Tu sei il senso...


                                         foto di Fibre di Luce

sabato 9 luglio 2011

Pensiero per un'amica...


Stamattina ho contato gli anni, sono diciannove.
Tanti. 
Eravamo ragazzine acerbe e occhialute con improbabili camicette a quadretti e tutta l'incertezza della pre-adolescenza.
Giocavamo a fare le stiliste, e forse è insieme ai nostri bozzetti colorati che ho scelto la mia strada.

Siamo cresciute e non ci siamo perse mai, a volte più lontane, a volte più vicine, ma comunque presenti.

Tra 7 giorni ti vedrò camminare lungo la navata e diventare "moglie".
E solo il pensiero già mi emoziona.

Quello che voglio è che tu sia felice.
E comunque ci sarò, come sempre è stato.


Immagine: - Due amiche- Giovanni Faccioli


giovedì 9 giugno 2011

Il Vasaio - Pablo Neruda


Tutto il tuo corpo ha
coppa o dolcezza destinata a me.


Quando ascendo la mano
trovo in ogni luogo la colomba
che mi cercava, come
se ti avessero, amore, fatta d'argilla
per le mie mani di vasaio.


Le tue ginocchia, i tuoi seni,
la tua cintura
mancano in me come nel vuoto
di una terra assetata
da cui staccarono
una forma,
e uniti,
siamo completi come un solo fiume,
come una sola arena.

lunedì 4 aprile 2011


Non ci sono principi nè principesse in questa storia.
C'è la nostra realtà.

Sei il mio presente e il mio futuro.
E il passato è solo il nostro piccolo bagaglio 
da ricordare e dimenticare insieme.
Sei la mia scelta ogni giorno, ogni notte, ogni sera.
Torno da te.
E tu da me.
 E non c'è altro posto dove vorremmo stare.

Non ci sono castelli in questa storia.
Solo sogni da condividere.

Immagine: Lorenzo Mattotti -Tango-

giovedì 3 febbraio 2011



Voglio semplicità
e parole sincere.

Il palmo della tua mano
per farmi scaldare.

Il tuo sorriso ad accogliermi
e le tue braccia per lasciarmi andare.

La tua pelle per sceglierti
ogni giorno,
ancora.

Voglio sorrisi e sguardi d’intesa.
(NON SEI MIO NEMICO-NON SONO TUA NEMICA)

Voglio scelte che ci appartengano.
E pane da dividere sulla tavola.

Voglio un amore
che accetti i limiti
e i difetti.

E lasci brillare i pregi.

E che sia consapevole.
Perché un mattino non  sarà mattino
e una notte non sarà notte
se uno di noi due mancherà.


Immagine: -Gordon Bruce-

giovedì 9 dicembre 2010

Due passi in un abbraccio,
e un pezzetto di presepe,
nuovo,
un albero carico di colore,
l'amore dentro i baci e le mani.

Inizia così il nostro Natale.

Siamo insieme.
E questo è tutto.



Immagine: -Essere Due- Denise Nolet

sabato 6 novembre 2010



Comprensione-Pazienza-Perdono
Dare-Aspettare
Urlare-Sussurrare
Tenersi lontani e Cercarsi nel sonno
Crescere-Cambiare-Maturare
Cercare la formula per restare
Accettare
Accogliere
Amare
Immagine: Lorenzo Mattotti -La stanza-

lunedì 5 luglio 2010

Sette notti.
Primi piccoli passi.
Lo stesso asciugamano,
le stesse lenzuola.

E i tuoi panni insieme ai miei,
stesi ad asciugare.

Lo stesso respiro,
sorriso,
la stessa felicità.
E incredulo amore.

Immagine:- dal web -