Due anni fa eri così, un angioletto riccio che aspettava la nascita di un fratellino, non mi sembra possibile che siano passati due anni, i più difficili e faticosi di tutta la mia vita, sono stata così presa dal tenere insieme i pezzi di questa famiglia monca che siamo diventati, che quasi non me li ricordo. 

So che a volte vorrei fermarmi un po' e riposare come te in questa foto, ma sono solo attimi, mi fermo e tutta la stanchezza di questi anni mi piove addosso, mi inzuppa di tristezza. 

Forse un giorno la avrò di nuovo anche io un po' di pace...ora mi basta che la abbia tu, e tuo fratello. 

Voi siete il senso.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Vasaio - Pablo Neruda

Pensiero per un'amica...