Cerco la formula magica e incomprensibile per l'amare.
Intanto inaridisco.
Sono le mie rovine quelle alle mie spalle.
Sono state Amore.
O almeno credo.
Forse sono state Illusione.
E' questa amarezza che vorrei lavarmi via.
E liberarmi dei sassi che ho nel cuore.
Immagine: Anke Merzbach

Commenti

  1. fela78 il 05/06/09 alle 13:05 via WEB
    non credo sia facile capire se quello che è passato è stato amore...anche noi siamo diversi, anche solo da ieri...
    Rispondi


    elizabeth77 il 05/06/09 alle 14:59 via WEB
    avere la certezza del passato aiuterebbe ad avere fiducia nel presente e nel futuro.
    Rispondi


    artchoker il 05/06/09 alle 22:54 via WEB
    Io credo che sia meglio guardare sempre avanti, e gestire il passato senza farsi fagocitare. Non facile, ma ci si può arrivare...
    Ciao Elizabeth.
    Rispondi


    elizabeth77 il 06/06/09 alle 10:12 via WEB
    guardo al passato solo per impararne, che a volte guardare avanti e basta non basta!!
    Rispondi


    merendero77 il 06/06/09 alle 16:00 via WEB
    Applausi!
    Rispondi


    Kullus il 28/06/09 alle 13:57 via WEB
    I sassi nel cuore sono inevitabili, un po' come i calcoli nella vescica. Tra i due, però, preferisco sempre i primi.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il Vasaio - Pablo Neruda

Pensiero per un'amica...