Non è vero che mi piace perdere il baricentro e poi ritrovarlo.

Voglio restare sospesa
in questo silenzio
privo di dolore.
Con le mie nostalgie
appiccicate addosso come miele,
con le assenze
scavate nella carne
come grotte piene di mare,
e le paure tremanti
come farfalle
nei capelli.

In silenzio

dentro
questo enorme respiro
che è
la mia anima.

Immagine: -Il castello dei Pirenei- R. Magritte

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Vasaio - Pablo Neruda

Pensiero per un'amica...