Scelgo percorsi complicati, dolorosi, inutili e contorti,
scelgo sempre di vedere, di capire fino in fondo.

Mi immergo nella melma dello stagno,
alla ricerca di qualche meraviglia sepolta.

Mi immergo nel nero dei miei baratri,
nel buio dei miei vuoti densi.

Rischio di soffocare,
rischio l'impantanamento,
rischio
perchè so di poter contare
su di me.

So che arriva
sempre
il momento in cui decido che
non
c'è niente altro da cercare,
niente altro da vedere.

E da quell'istante
punto le gambe
sul fondo
e ritorno a respirare
aria pulita.

Immagine: -Satori Three Inches Within Your Heart- David Salle

Commenti

  1. tutto.sempre il 31/01/08 alle 22:13 via WEB
    Nn sarei me se scegliessi la via più semplice. A volte vedo anche troppo ..."vado oltre" e assaggio la mela marcia che mi è stata offerta. Quando poi mi accorgo del suo sapore acido apro un cassonetto, la butto e lo richiudo.
    Rispondi


    elizabeth77 il 31/01/08 alle 22:20 via WEB
    l'ideale sarebbe buttarla al primo morso amaro...io invece a volte la mangio tutta prima di decidere che mi fa schifo...
    Rispondi


    molinaro il 31/01/08 alle 22:24 via WEB
    Oh, quello è niente. A me restano dubbi anche dopo averla digerita. Ma, se l'ho digerita, non doveva essere del tutto velenosa. Se no sarei morto.
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 01/02/08 alle 01:30 via WEB
    grande molinaro. davvero. grande.
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 09:23 via WEB
    credo sia capitato spesso anche a me...non si muore no, ma non fa bene... :-)
    Rispondi


    the_closer il 01/02/08 alle 12:31 via WEB
    però a volte bisogna arrivare in fondo alle cose se no poi ti resta un dubbio e i ma e i se non fanno mai bene. quello che non ammazza ingrassa ma sono convinta che non ci sia nulla che ammazza. a forza di morsi amari si impara a riconoscere lo schifo da lontano e lì sta a te: se sei in buona ci giochi se no non perdi tempo e lo butti
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 12:40 via WEB
    niente ammazza...ma a forza di ingrassare ci si appesantisce la vita...forse ne ho mangiati ancora troppo pochi di morsi amari...imparerò prima o poi... :-)
    Rispondi


    the_closer il 01/02/08 alle 12:52 via WEB
    di quello che mangi una parte viene assimilata e una (notevole) parte viene eliminata quindi quello che rimane non appesantisce ma ti è utile. non abbuffarti però ;-)
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 12:55 via WEB
    vedrò di essere parca... :-)
    Rispondi


    tutto.sempre il 01/02/08 alle 18:37 via WEB
    E' successo una volta. L'ho ingoiata tutta. Ma nn ti dico CHE MAL DI PANCIA poi :) ...L'acido in bocca ce l'ho ancora. Da un anno a questa parte.
    Rispondi


    molinaro il 31/01/08 alle 22:27 via WEB
    (ma come la sento forte, tante volte, l'inadeguatezza di questa comunicazione in frammenti lontani: cerco di leggere le parole non scritte, però manca la luce, la sfumatura, la tonalità: e tutto si fraintende così facilmente)
    Rispondi


    r.ondine il 01/02/08 alle 10:44 via WEB
    ..a volte non serve raggiungere il fondo per poter risalire a respirare aria buona...se sai di poter contare su di te sarebbe bello poter prevenire..è molto piu' protettivo...
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 10:45 via WEB
    Già...sarebbe bello...ma non ci riesco proprio...non so proteggermi...
    Rispondi


    sonouncantastorie il 01/02/08 alle 12:09 via WEB
    Hai ragione. Con le spalle al muro, si fanno sempre le scelte migliori.
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 12:16 via WEB
    Si...sono quella dell'ultimo secondo...sarà che solo così mi sento...
    Rispondi

    RispondiElimina
  2. al_pessimo_esempio il 01/02/08 alle 15:03 via WEB
    visione ottimistica. bicchiere mezzo pieno. effetto placebo... lo devo sostenere o posso anche guastarlo dicendo che c'e' un casino di gente che con le spalle al muro ha fatto le peggio cazzate? ma lo sappiamo tutti questo...
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 15:07 via WEB
    io faccio cazzate e poi le recupero ragazzo...
    Rispondi


    fela78 il 01/02/08 alle 17:50 via WEB
    RECUPERI?
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 01/02/08 alle 17:57 via WEB
    eh... sto RECUPERI e' inquietante, Fela...no? che ne dici?
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 01/02/08 alle 17:56 via WEB
    non lo metto in dubbio... solo che mi pare un azzardo dire che le scelte migliori si fanno spalle al muro...
    Rispondi


    elizabeth77 il 01/02/08 alle 18:00 via WEB
    Recupero...nel senso che dopo aver fatto cazzate torno in me...almeno solitamente...
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 01/02/08 alle 18:07 via WEB
    noi ti guardiamo con sospetto....
    Rispondi


    fela78 il 02/02/08 alle 16:55 via WEB
    il "recuperi", si, è un po "strano " come termine...io direi che le cosidette cazzate servono e servono tanto...io sono sempre per lo sbattere la testa forte contro il muro...possono dirci miliardi di bellissime parole, puoi leggere centinaia di libri, puoi scappare dove ti pare, puoi chiudere porte e finestre, ma tu e tu sola puoi capire cosa perchè e come e non credo si tratti di recupero, assolutamente...non torni indietro recuperando, ma vai avanti arricchita dall'esperienza
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 02/02/08 alle 17:21 via WEB
    certo... se uno ha la fortuna di avere una testa di cemento...
    Rispondi


    the_closer il 02/02/08 alle 18:43 via WEB
    ragionamento che non fa una piega. giustissimo. purtroppo c'è gente che vive di aria fritta ma per fortuna che ce n'è altra che sa cosa significa fare esperienza. l'esprienza non sta scritta sui libri, non è parole, non si fa scappando e nemmeno chiudendo porte e finestre. sicuramente recuperi te stessa andando avanti con una consapevolezza in più
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 03/02/08 alle 08:18 via WEB
    "...e non credo si tratti di recupero, assolutamente...non torni indietro recuperando..." ....eh Fela78..? le ultime parole famose... (la faremo a fettine...)
    Rispondi


    elizabeth77 il 03/02/08 alle 11:21 via WEB
    vi voglio bene a tutti e due... :-)
    Rispondi


    fela78 il 03/02/08 alle 17:39 via WEB
    io sto sul piede di guerra...a fettine se ne rimarrà qlcosa...non sa cosa la aspetta...
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 05/02/08 alle 09:00 via WEB
    secondo me ne ha un'idea...
    Rispondi


    elizabeth77 il 05/02/08 alle 09:13 via WEB
    vi voglio ancora bene a tutti e due...gufacci... :-)
    Rispondi

    RispondiElimina
  3. al_pessimo_esempio il 05/02/08 alle 09:50 via WEB
    ...una scarpa e' una scarpa... calzala e vai. vai pure. noi ci saremo in ogni caso. ma una scarpa, resta una scarpa. mica si tratta d'essere gufi..provaci ragazza. provaci pure. ma una scarpa resta una scarpa.
    Rispondi


    oliviaspaghetti il 03/02/08 alle 12:53 via WEB
    mi abbraccia il silenzio mentre intorno tutti fanno rumore. Cercavo qualcosa che ho trovato ma non posso stringere fra le mani. Sapere che quello che cerchi c'è ma non puoi averlo è terribile ma come ogni ostacolo, come ogni dolore lo lascerò alle spalle cercando di non guardarlo più, cercandolo solo la notte con gli occhi chiusi, fingendo di averlo in pugno, un pugno dolce. Buona Domenica, Olivia
    Rispondi


    qualchevoltasuccede il 03/02/08 alle 13:18 via WEB
    Ecco,nel tuo post grida una parola importante:"scelgo" e tutto ciò che si sceglie,anche se poi si rivela negativo,è qualcosa che doveva andare necessariamente così,perchè se si fosse evitato di agire sarebbero rimaste domande insolute ed inutili rimpianti. Perciò,continua a scegliere perchè la forza per affrontare l'esito delle tue scelte c'è ed è una forza potente e squarciante,quella che ti fa puntare i piedi e risalire verso l'aria pulita :) Un saluto :)
    Rispondi


    purqua.pa il 05/02/08 alle 08:55 via WEB
    una nuova apnea
    Rispondi


    Ultimavez il 05/02/08 alle 09:27 via WEB
    Invidio la tua capacità di risalire.
    Rispondi


    elizabeth77 il 05/02/08 alle 09:29 via WEB
    sono solo molto allenata...
    Rispondi


    vegetableman il 05/02/08 alle 10:08 via WEB
    no no no no no no... oh, ies. a poi
    Rispondi


    elizabeth77 il 05/02/08 alle 10:22 via WEB
    aah beh...
    Rispondi


    vegetableman il 05/02/08 alle 15:59 via WEB
    beh? no, no, è una questione di si o no. beh non c'entra niente.
    Rispondi


    elizabeth77 il 05/02/08 alle 16:02 via WEB
    ops...mi è sfuggito...
    Rispondi

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il Vasaio - Pablo Neruda

Pensiero per un'amica...