Soffro terribilmente negli spazi angusti, nelle strade senza uscita, nelle gabbie...per dorate che siano...

Ho bisogno di un contenitore per il mio infinito...

Immagine: - La grande onda presso la costa di Kanagawa- Hokusai

Commenti

  1. Bolla_di_sapore il 07/10/07 alle 17:45 via WEB
    La grande onda...che tutto spazza via rapida e infallibile...la paura di restarne vittime, perchè infondo la vita è troppo bella per andarsene adesso.....buona serata*******
    Rispondi


    aaandrea978 il 08/10/07 alle 11:40 via WEB
    Un contenitore senza pareti, o senza coperchio. Buona settimana :)
    Rispondi


    elizabeth77 il 08/10/07 alle 11:41 via WEB
    Un contenitore che protegga senza costringere... :-) Buona settimana anche a te..
    Rispondi


    Aurelito77 il 08/10/07 alle 11:51 via WEB
    Hola, Liz... Mi piacciono i tuoi estremi, ma questo già lo sapevi dall'ultima volta che ci eravamo sentiti. Ma il tempo è relativo, soprattutto in questo para-mondo. Non si fanno differenze tra un anno ed una notte, qui. Una carezza nel buio e tutto il buio in una sola carezza sono fatti della medesima pasta. La pasta di cui siamo fatti tu ed io. Una proiezione.
    Rispondi


    sammylele il 08/10/07 alle 17:00 via WEB
    qualsiasi contenitore limiterà prima o poi il tuo infinito, meglio un punto a cui aggrapparsi e da cui estendersi
    Rispondi


    elizabeth77 il 08/10/07 alle 22:58 via WEB
    Il punto a cui aggrapparsi sono io...vorrei un contenitore che protegga senza limitare...un contenitore molto molto ampio...
    Rispondi


    conrad_j il 11/10/07 alle 12:45 via WEB
    Sono rimasto nella gabbia dorata sei anni. Ora mi godo il mondo, anche con le sue crudeltà...
    Rispondi


    sessocomepassatempo il 11/10/07 alle 15:15 via WEB
    hokusai, stupendo.
    quanto al contenitore per l'infinito, è un'immagine altrettanto stupenda. ma allo stesso tempo è un'utopia. nessun contenitore, per quanto grande, conterrà l'infinito della curiosità, della sete di conoscere, quella voglia di tornare da chi sa lasciarti andare.
    Rispondi

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il Vasaio - Pablo Neruda

Pensiero per un'amica...