Ove non diversamente specificato, i testi contenuti in questo blog sono di proprietà dell’autore Giulia Vistoli e sono protetti da copyright. Nessuna riproduzione, né integrale né parziale, e nessuna manipolazione è consentita senza preventiva autorizzazione dell’autore. In particolare, sono assolutamente vietate le riproduzioni a scopo di lucro. E’ invece ammesso il linking alla home page del blog o ai singoli post. I testi non di proprietà dell’autore del blog appartengono ai rispettivi autori e non sono utilizzati a scopo di lucro.

lunedì 14 dicembre 2009

Ho costruito bastioni e fortezze,
sono salita sulla collina più alta,
ho indurito il cuore,
un po’ meno la pelle.

Mi sono nascosta, al centro del mio mondo.

E mi commuovo,
quando qualcuno riesce a trovarmi.

E a sfiorarmi.

Immagine: -dal web-

2 commenti:

  1. poetella il 14/12/09 alle 18:31 via WEB
    che cosa delicata...
    un ciuffo di zucchero filato su un bastoncino...

    Bella....

    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 00:20 via WEB
    (bello e buono lo zucchero filato) grazie... :-)
    Rispondi


    BlueTicket il 14/12/09 alle 23:48 via WEB
    (bastava seguire le briciole di pane..)
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 00:21 via WEB
    ah si?!
    Rispondi


    BlueTicket il 16/12/09 alle 11:16 via WEB
    (che avevi lasciato per farti trovare..)
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 11:26 via WEB
    mica tutti guardano dove mettono i piedi...
    Rispondi


    xenuca il 15/12/09 alle 00:39 via WEB
    è che non ti sei nascosta così bene. se ti ha trovato è perché brilli, anche al buio.
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 09:49 via WEB
    So' fosforescente!! :-) (grazie...)
    Rispondi


    virtute81 il 15/12/09 alle 11:51 via WEB
    Insomma come il ferrero roche, con una scorsa dura al cioccolato e il cuore tenero?
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 12:14 via WEB
    ...con la scorSa soprattutto...
    Rispondi


    virtute81 il 15/12/09 alle 21:00 via WEB
    vedo...
    Rispondi


    virtute81 il 16/12/09 alle 18:56 via WEB
    anche io ci scherzo su...
    conosco bene le persone dalla scorza dura.
    Cara Anima in pIEna... capita
    Rispondi


    merendero77 il 15/12/09 alle 16:39 via WEB
    Wow poetessa... le tue doti non si possono nascondere nei bastioni e nelle fortezze, si vedono lo stesso...:) complimenti
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 16:54 via WEB
    Sempre troppo buono Merendè!;-)
    Rispondi


    excerptum il 15/12/09 alle 18:39 via WEB
    mi incuriosisce il fatto che tu abbia risparmiato la pelle... c'è sicuramente qualche motivo, certo metaforico, che sfugge alla mia ingenuità :)
    Rispondi


    xenuca il 15/12/09 alle 20:38 via WEB
    mhhhh, mi sa che è la pelle che non ha risparmiato lei. ne parlo con cognizione di causa (non ho pelle).
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 09:21 via WEB
    sì, indubbiamente metaforico... ;-)
    Rispondi


    merendero77 il 15/12/09 alle 23:22 via WEB
    La pelle doveva risparmiarla se no non avrebbe sentito il tocco di chi l'avrebbe sfiorata. Poi uno sì si nasconde, ma alla fine uno spiraglietto deve lasciarlo aperto perchè magari, in fondo in fondo al cuore, desidera essere trovato. Allora ha salvato la pelle così almeno chi la cerca può riconoscerla "a pelle" appunto :)
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 09:37 via WEB
    :-)
    Rispondi


    excerptum il 31/12/09 alle 17:10 via WEB
    mi sembra un'interpretazione molto ragionevole :)
    Rispondi


    Framment.Aria il 16/12/09 alle 10:46 via WEB
    toc toc!
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 10:53 via WEB
    tu non devi bussare, per te la porta è sempre spalancata... :-)
    Rispondi


    evacampana il 18/12/09 alle 15:09 via WEB
    In questo blog c'è qualcosa di familiarmente delicato...bello qui
    Rispondi


    elizabeth77 il 18/12/09 alle 17:07 via WEB
    Grazie, bentrovata!! :-)
    Rispondi


    xmolina il 27/12/09 alle 12:38 via WEB
    ma poi dovrai imparare a smantellare tutto ciò, affinchè il mondo possa graziarsi di te
    Rispondi

    RispondiElimina
  2. poetella il 14/12/09 alle 18:31 via WEB
    che cosa delicata...
    un ciuffo di zucchero filato su un bastoncino...

    Bella....

    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 00:20 via WEB
    (bello e buono lo zucchero filato) grazie... :-)
    Rispondi


    BlueTicket il 14/12/09 alle 23:48 via WEB
    (bastava seguire le briciole di pane..)
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 00:21 via WEB
    ah si?!
    Rispondi


    BlueTicket il 16/12/09 alle 11:16 via WEB
    (che avevi lasciato per farti trovare..)
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 11:26 via WEB
    mica tutti guardano dove mettono i piedi...
    Rispondi


    xenuca il 15/12/09 alle 00:39 via WEB
    è che non ti sei nascosta così bene. se ti ha trovato è perché brilli, anche al buio.
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 09:49 via WEB
    So' fosforescente!! :-) (grazie...)
    Rispondi


    virtute81 il 15/12/09 alle 11:51 via WEB
    Insomma come il ferrero roche, con una scorsa dura al cioccolato e il cuore tenero?
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 12:14 via WEB
    ...con la scorSa soprattutto...
    Rispondi


    virtute81 il 15/12/09 alle 21:00 via WEB
    vedo...
    Rispondi


    virtute81 il 16/12/09 alle 18:56 via WEB
    anche io ci scherzo su...
    conosco bene le persone dalla scorza dura.
    Cara Anima in pIEna... capita
    Rispondi


    merendero77 il 15/12/09 alle 16:39 via WEB
    Wow poetessa... le tue doti non si possono nascondere nei bastioni e nelle fortezze, si vedono lo stesso...:) complimenti
    Rispondi


    elizabeth77 il 15/12/09 alle 16:54 via WEB
    Sempre troppo buono Merendè!;-)
    Rispondi


    excerptum il 15/12/09 alle 18:39 via WEB
    mi incuriosisce il fatto che tu abbia risparmiato la pelle... c'è sicuramente qualche motivo, certo metaforico, che sfugge alla mia ingenuità :)
    Rispondi


    xenuca il 15/12/09 alle 20:38 via WEB
    mhhhh, mi sa che è la pelle che non ha risparmiato lei. ne parlo con cognizione di causa (non ho pelle).
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 09:21 via WEB
    sì, indubbiamente metaforico... ;-)
    Rispondi


    merendero77 il 15/12/09 alle 23:22 via WEB
    La pelle doveva risparmiarla se no non avrebbe sentito il tocco di chi l'avrebbe sfiorata. Poi uno sì si nasconde, ma alla fine uno spiraglietto deve lasciarlo aperto perchè magari, in fondo in fondo al cuore, desidera essere trovato. Allora ha salvato la pelle così almeno chi la cerca può riconoscerla "a pelle" appunto :)
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 09:37 via WEB
    :-)
    Rispondi


    excerptum il 31/12/09 alle 17:10 via WEB
    mi sembra un'interpretazione molto ragionevole :)
    Rispondi


    Framment.Aria il 16/12/09 alle 10:46 via WEB
    toc toc!
    Rispondi


    elizabeth77 il 16/12/09 alle 10:53 via WEB
    tu non devi bussare, per te la porta è sempre spalancata... :-)
    Rispondi


    evacampana il 18/12/09 alle 15:09 via WEB
    In questo blog c'è qualcosa di familiarmente delicato...bello qui
    Rispondi


    elizabeth77 il 18/12/09 alle 17:07 via WEB
    Grazie, bentrovata!! :-)
    Rispondi


    xmolina il 27/12/09 alle 12:38 via WEB
    ma poi dovrai imparare a smantellare tutto ciò, affinchè il mondo possa graziarsi di te
    Rispondi

    RispondiElimina