Ove non diversamente specificato, i testi contenuti in questo blog sono di proprietà dell’autore Giulia Vistoli e sono protetti da copyright. Nessuna riproduzione, né integrale né parziale, e nessuna manipolazione è consentita senza preventiva autorizzazione dell’autore. In particolare, sono assolutamente vietate le riproduzioni a scopo di lucro. E’ invece ammesso il linking alla home page del blog o ai singoli post. I testi non di proprietà dell’autore del blog appartengono ai rispettivi autori e non sono utilizzati a scopo di lucro.

lunedì 19 maggio 2008

Vorrei provare amore,
senza dolore e senza rabbia.

Baciare
senza strappi d'anima.

Ho bisogno di un sentimento
pulito, liscio e sorridente.

Ho voglia di buttare via
tutti i miei fardelli
e
smettere
di sentirmi
vuota
o
terribilmente affollata.

Immagine: -Senza titolo- K. Haring

domenica 11 maggio 2008

Occhi, odori, mani
familiari .

Appoggio la testa su di te
e sono a casa.

La mia tana ritrovata per un attimo.

Per un attimo,
per il tempo che è stato.

Il mio posto nel mondo,
per un momento solo,
le tue braccia.

E stamattina è sbocciata la nostra rosa.
La mia.

Immagine: -Rosa- mia

mercoledì 7 maggio 2008

La mia casa cambia faccia.

La mia stanza è piena di scatole e ricordi.

La mia vita mi rotola addosso mentre dormo.
Prendo coscienza degli errori e delle svolte.

La mia stanza mi toglie il respiro.
Mi si chiude addosso mentre dormo.

E' la mia vita che mi sveglia di soprassalto.

Immagine: -Dossier- S. Reno

venerdì 2 maggio 2008

"La presenza di un corpo non muoverà mai
desiderio
quanto la sua assenza."
(U. Galimberti)

Giorni di traslochi.
Di separazioni.
Mi ci specchio dentro.
E non capisco perchè fa ancora così male.

Giorni di cambiamenti e di grandi pulizie.
Apro sportelli e cassetti
dimenticati.

Esci da tutti gli angoli.
Come quei pupazzi a molla che saltano fuori dalle scatole.

Io e te usciamo da ogni angolo.
I nostri progetti interrotti, i nostri sogni abbandonati.
Appunti di vita.
Liste della spesa.
Regali,date,anelli,foto.

Assaporo l'amaro del rimpianto che non credevo avrei avuto.
Piango tutto quello che non ho pianto tornando a casa senza di te
un anno e mezzo fa.

Poi passo 100 gradi.
vaporevaporevapore
nella tua stanza,
nella stanza del violino.
vaporevaporevapore.
Come una sorta di catarsi.


Immagine: -Amelia- Édouard Lock