Ove non diversamente specificato, i testi contenuti in questo blog sono di proprietà dell’autore Giulia Vistoli e sono protetti da copyright. Nessuna riproduzione, né integrale né parziale, e nessuna manipolazione è consentita senza preventiva autorizzazione dell’autore. In particolare, sono assolutamente vietate le riproduzioni a scopo di lucro. E’ invece ammesso il linking alla home page del blog o ai singoli post. I testi non di proprietà dell’autore del blog appartengono ai rispettivi autori e non sono utilizzati a scopo di lucro.

martedì 25 dicembre 2007

Sono le mie piccole crepe
che mi tengono incollata
e in attesa di
conferme
di cui non so che farmene..

Sono le mie fragilità..
le mie insicurezze..
le mie lacrime di bambina abbandonata
che mi tengono ferma
e tremante
angosciata, impaurita
in attesa di conferme

che non basteranno..

che non colmeranno..

che non serviranno..

Quello che sono
quando riesco a tenere
i pezzi
uniti e saldi..

quello che sono
quando non pulsano
le paure
infantili e ridicole..

quello che sono veramente
non ti vuole..

Immagine: -Girl at the Mirror- Norman Rockwell

1 commento:

  1. Bolla_di_sapore il 25/12/07 alle 13:06 via WEB
    Forse fuori luogo...ma buon natale anche a te ely...un sorriso********Nina*******
    Rispondi


    fela78 il 25/12/07 alle 18:16 via WEB
    non credo ci siano payre ridicole...nel momento in cui le viviamo
    Rispondi


    al_pessimo_esempio il 26/12/07 alle 09:01 via WEB
    e' vero ...ma di contro lo diventano dopo la propulsione. tutte. per fortuna.
    Rispondi


    purqua.pa il 26/12/07 alle 11:37 via WEB
    pirandelliana-mente
    Rispondi

    RispondiElimina